Come funziona

CertiCloud crea valore ed enfatizza le competenze professionali

Il software è stato concepito per chi opera nel settore IP: per i soggetti titolari di diritti (aziende, autori, designer) e per i professionisti che li assistono (avvocati, consulenti in Proprietà Industriale, legali interni).
Il sistema ha molteplici utilità: permette la raccolta di dati relativi a violazioni on-line da parte di terzi, dimostra la realizzazione di un modello o di un lavoro tutelabile come copyright, determina il contenuto del know-how di un'azienda, facilita lo scambio di documenti in regime di segretezza, sfrutta al massimo le potenzialità di circolazione e di protezione dei diritti IP.

Un servizio professionale di semplice utilizzo

CertiCloud utilizza tecnologie innovative (blockchain) per attestare in modo univoco e inequivocabile, grazie all’apposizione di marche temporali erogate tramite tecnologie decentralizzate quali OpenTimestamps, che un certo insieme di dati (pdf, word, jpeg, file, ecc.) esiste in un determinato modo e in un determinato tempo, e li rappresenta con un'impronta digitale univoca. L'impronta rientra nella disponibilità del suo autore che, in qualsiasi momento, potrà dimostrarne il contenuto che avrà le caratteristiche di certezza, riservatezza ed immodificabilità.

L'importanza di poter gestire i dati in maniera riservata

Il programma può essere coniugato in base ai diritti e allo scopo dell’utilizzatore finale, permettendo la raccolta e la gestione dei dati in un ambiente riservato oppure pubblico. L’impronta digitale della prova della contraffazione può essere salvata su blockchain contestualmente ad una eventuale archiviazione della prova stessa anche tramite servizi pubblici di terze parti, allo scopo di facilitarne la dimostrazione in caso di controversie o di mantenere il dato storico di una violazione.
In ogni momento, l'utilizzatore finale che dispone della prova della contraffazione può sempre verificarla, anche in autonomia, tramite la tecnologia blockchain nonché richiederne la sua pubblicazione.
Il know-how viene mantenuto solo in capo all'utente, così da rispettare il requisito fondamentale della segretezza. Il design può essere mantenuto riservato fino alla sua effettiva divulgazione, così da permettere al designer o all'azienda di sfruttare al massimo le possibilità di tutela offerte dall'ordinamento nazionale e internazionale.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Caricamento...